Un progetto per il miglioramento del processo del consenso informato

i-CONSENT, finanziato dal programma Horizon 2020 dell’Unione Europea, ha lo scopo di migliorare il modo in cui i pazienti ricevono le informazioni dagli studi clinici. All’interno del progetto, verranno create una serie di linee guida per il miglioramento del processo del consenso informato, con particolare riguardo ai gruppi vulnerabili, secondo una prospettiva di genere e basandosi sulle tecnologie ICT.

i-CONSENT validation kicks-off in Spain

The team will evaluate the information materials created following the project guidelines The project validation starts today in Spain and will be followed by a validation in UK and Romania. This validation allows to present the materials elaborated following the...

leggi tutto

How to tailor health information to our audience

Strategies and tools to know societies’ concerns and address them in our health messaging, especially in the current COVID-19 emergency Adapting information to the audience is crucial to meet their needs and values. These are unique and influenced by multiple factors...

leggi tutto
Visita il nostro Twitter e ricevi le ultime notizie!
@ICONSENTEU

Empleo | Buscamos un/a PROJECT MANAGER para incorporación inmediata al #AIV

📆 Entrega tu solicitud antes del 3 de Octubre de 2020

➡️ Bases de la convocatoria aquí: https://buff.ly/2FR5ko2 ¡Te estamos esperando!

Load More...

i-CONSENT in Numbers

Dal 2017 al 2020

Partners

Milioni di finanziamenti europei

Paesi

Anni di durata

Multimedia

i-CONSENT fa parte del programma “Sience with and for Society” (SWAFS), il cui obiettivo è collegare la scienza con la società attraverso soluzioni innovative. Consapevole di ciò, i-CONSENT si impegna a migliorare l’alfabetizzazione sanitaria dei cittadini, non solo come un modo per rendere la scienza più attraente, ma anche come un modo per responsabilizzare i potenziali partecipanti nelle sperimentazioni cliniche attraverso vera autonomia Questa sezione offrirà ai visitatori e ai soggetti interessati informazioni sul progetto, in particolare, e conoscenze sulle sperimentazioni cliniche, la ricerca e l’etica, in generale.